Skin ADV
Perugia Turismo

San Matteo degli Armeni

Orario

_martedì 15.00-19.30
_mercoledì 10.00-13.00 
_giovedì 10.00-13.00 | 15.00-22.00
_venerdì 10.00-13.00 | 15.00-19.30
_ultimo sabato del mese: 15.00-19.30


Info: tel. 0755773560
emailbibliotecasanmatteo@comune.perugia.it  | skype: bibliotecasanmatteo
Indirizzo: via Monteripido, 2 - 06125 Perugia


Inaugurata il 2 luglio del 2012 dopo un lungo restauro, la Biblioteca comunale San Matteo degli Armeni sorge appena fuori le mura medievali della città di Perugia, all’interno del complesso monumentale di San Matteo degli Armeni risalente al 1273, circondata da un parco di circa 5.000 mq, dove ancora sono visibili alcuni resti delle strutture del XVII secolo, periodo in cui il giardino ebbe il suo massimo splendore con piante ornamentali, fontane e statue.

La Chiesa di San Matteo degli Armeni è amministrata dalla comunità ortodossa russa.

Centro di documentazione e ricerca, la biblioteca possiede un patrimonio librario specializzato sui temi della pace, della nonviolenza, dei diritti umani, del dialogo interculturale e interreligioso e del commercio equo e solidale.

Ospita la biblioteca del filosofo perugino Aldo Capitini, messo a disposizione dalla Fondazione Centro Studi Aldo Capitini, il Centro di documentazione 'Elisabetta Campus' della Circoscrizione Umbria di Amnesty International e la biblioteca ARPA Umbria di documentazione ambientale.
E' biblioteca ed anche centro di promozione di iniziative, dibattiti e studi specialistici.

Una parte dell'area verde è adibita ad orti urbani, gestiti dall'Associazione di quartiere di Porta Sant'Angelo 'Vivi il borgo'. Il 6 marzo 2016 è stato inaugurato il Giardino dei Giusti del Mondo.
Da giugno 2015 il complesso monumentale fa parte del circuito SpoSi a Perugia.


Il 30 giugno 2018 - in occasione del 6° anno di apertura della biblioteca - il Maestro Francesco Iannitti, al pianoforte, accompagnato da Jana Hildebrandt e Stella D’Armento al flauto, ha composto ed eseguito «Le Pagine del Tempo», trittico ispirato a libri di epoche diverse.


Cosa offre la biblioteca
100 posti lettura - consultazione - informazioni bibliografiche - - prestito locale e interbibliotecario - postazioni Internet e videoscrittura - riproduzioni - visite guidate - attività culturali - corsi e laboratori di formazione - wifi - MediaLibraryOnLine - sala polivalente piano terra da 80 posti con schermo, videoproiettore, computer, internet, impianto audio, webcam per videoconferenze - sala 40 posti primo piano per incontri e conferenze - sala riunioni 20 posti per associazioni e gruppi, disponibili anche a noleggio - guardaroba e ristoro - sala registrazione per audiolibri progetto 'Leggi per me' – pianoforte verticale
La biblioteca è accessibile ai disabili motori.

Consulta Wikipedia se vuoi conoscere la storia, l'edificio, il patrimonio, gli spazi e le raccolte della biblioteca.

bk-news
Perugia Capitale
  • L'occasione per scrivere un racconto che sarà pubblicata dalla casa editrice Sarapar nella Collana Ufo, in piccoli volumi, con scadenza trimestrale. Per partecipare, il racconto dovrà essere scritto al computer da inviare all'editore Sarapar (email: info@sarapar.it). Regolamento nel sito: http://sarapar.it/

  • da Comune Informa - Comune di Perugia: Fermo dal 31 luglio 2019 fino al termine dei lavori di ripristino delle scale mobili di via Checchi-via Pellini-via dei Priori e delle scale del parcheggio di Piazza Partigiani 

  • I° Concorso "Mara Del Duca" organizzato da "Madonnucci@insieme" ed "Ecomuseo del Tevere". Bandi di partecipazione

  • Mettiti in posa con i tuoi amici e scatta una foto con @CariPerugiaArte e tagga gli altri chiedendo di fare lo stesso. Con il tag avrai diritto ad un ingresso ridotto. Le foto più  belle, esposte all'ingresso della mostra, in regalo un catalogo della mostra "UNFORGETTABLE UMBRIA – L’arte al centro fra vocazione e committenza"

  • Articolo promozionale su Perugia pubblicato sulla rivista inglese Country & Town House

  • Magazine bilingue che abbraccia tutta l’Umbria attraverso il meglio del patrimonio storico, artistico e culturale della Regione, lo racconta con rigore scientifico ma con taglio divulgativo, riservando all’immagine un rilievo di prim'ordine. AboutUmbria Magazine è sopratutto un oggetto da sfogliare con la mente e da leggere col cuore.

  • Nei parcheggi in struttura