Skin ADV

San Bevignate



La chiesa di San Bevignate sorge nei pressi del cimitero monumentale di Monteluce ed è un’importante testimonianza della presenza templare a Perugia, attestata nelle fonti a partire dal 1237. Si presenta sobria e possente all’esterno, mentre l’interno è alleggerito da un gioco di slanciati costoloni. Sulla controfacciata appare un ciclo pittorico relativo alla missione in Terrasanta della Militia Templi, l’ordine religioso-cavalleresco creato a Gerusalemme intorno al 1119 dal cavaliere francese Ugo di Payns. Affreschi di varie epoche medievali si estendono anche sul catino absidale e lungo le pareti laterali. La Chiesa, disposta su due livelli, conserva nei sotterranei alcune strutture archeologiche di età romana.

Dopo importanti lavori di consolidamento e restauro, avviati in seguito al terremoto del 1997, il complesso templare di San Bevignate è stato ufficialmente riaperto al pubblico nel 2009 e rappresenta oggi uno dei cardini del circuito museale comunale; è inoltre uno spazio pubblico di grande fascino e suggestione, destinato ad accogliere iniziative ed eventi culturali di rilievo.

L’Amministrazione Comunale nel 2017 ha aderito, in qualità di membro attivo, alla Templar Route European Federation, associazione di livello europeo che vede tra i suoi membri fondatori la città francese di Troyes del Dipartimento di Aube en Champagne, la città portoghese di Tomar e la città spagnola di Ponferrada. L’obiettivo principale della TREF è quello di riunire i territori segnati dalla presenza di emergenze monumentali collegabili ai Templari, al fine di realizzare uno specifico itinerario culturale europeo riconosciuto dal Consiglio d’Europa.

Informazioni generali:

- Ingresso a pagamento  (vedi informazioni dettagliate al seguente link)

- Totalmente fruibile dai disabili 

- Bookshop, servizi igienici, parcheggio


Orario di apertura:
- gennaio, febbraio, marzo, novembre e dicembre:
sabato e domenica: 10.00 - 13.00
- aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre:
sabato e domenica: 10.00-13.00 / 15.00-18.00
chiuso 25 dicembre e 1° gennaio



- Durante gli orari di apertura sono disponibili, gratuitamente, audioguide (in italiano e inglese), materiale informativo e di approfondimento, guida in Braille; gli operatori possono inoltre rispondere a domande e fornire brevi approfondimenti gratuiti sulla storia del museo.

- Per visite guidate, aperture straordinarie, fuori orario, servizi educativi/laboratori didattici e altri servizi vedi informazioni al seguente link 

- Per richieste utilizzo spazio, vedi informazioni al seguente link 

Info e prenotazioni:
Munus s.r.l.
tel. 075 9477727
email: palazzodellapenna@munus.com

bk-news
Perugia Capitale
  • La 2ª Edizione del “Premio Claudio De Angelis”, rivolto ai chitarristi di qualsiasi nazionalità fino a 35 anni e finalizzato a far emergere il talento dei giovani musicisti, viene organizzata da “Il Capotasto Associazione Musicale” - Scadenza 5 settembre 2022 - Consultare regolamento e bando di partecipazione.
  • Visita Perugia e i suoi musei ! Un biglietto unico al costo di soli 13 euro permette l’ingresso all’interno di cinque musei cittadini nei quali sono conservate opere di Pietro Vannucci detto il Perugino e di altri grandi artisti. Il biglietto unico è acquistabile a partire dal 12 aprile 2022 presso le biglietterie di tutti e cinque i musei ed è pensato per favorire una fruizione autonoma degli stessi, in un percorso che sarà lo stesso visitatore a costruire, grazie anche alle informazioni di approfondimento accessibili tramite la scansione di QR code.

  • Il nuovo video punta i riflettori sugli affreschi della Chiesa di San Bevignate recentemente restaurati e descritti dal Dott. Giovanni Luca Delogu, Funzionario Storico dell'Arte della Soprintendenza.
  • Condividiamo le prime azioni di solidarietà al Parco Chico Mendez e a Ponte San Giovanni curate rispettivamente da Natura Urbana, dalla Chiesa parrocchiale di Ponte San Giovanni e dal Cesvol in favore della popolazione ucraina.
  • Diventa anche tu un mecenate a favore del patrimonio culturale.