Skin ADV
  • ginko-bilobaFull1
  • BANNER-1420x500_72dpi
    Perugia Etruscan Spirit
  • dronecassero
    foto: F. Bastianelli e G.Pauselli
  • Scorci_Perugia_PiazzaFortebraccio (2)
  • zzLaCitta4
  • LaCitta
  • LaCitta3
  • perugialba_perugia
    foto R. Paltracca
  • LaCitta2
  • perugiaallalba
    foto: G.Belfiore
  • foto bastianelliweb
    foto: F. Bastianelli
  • banner 1420x500px b-80
  • banner 1420x500px g-80
  • banner 1420x500px r-80
  • banner 1420x500px o-80

Benvenuti a Perugia

Città d’Arte, fra le più belle e importanti d’Italia!

Potente centro etrusco e poi importante città medievale, Perugia custodisce amorevolmente tracce preziose dei suoi luminosi periodi storici. Oggi è capoluogo amministrativo delle regione Umbria, meta culturale e turistica di rilievo e prestigiosa sede della Università degli Studi da oltre 700 anni. La storica Accademia di Belle Arti, il Conservatorio musicale e la sua Università per Stranieri, con studenti provenienti da tutto il mondo, ne definiscono la spiccata vocazione internazionale.

Brillante e vivace culturalmente e socialmente, Perugia è città piena di “segreti” da svelare: il suggerimento è di esplorarla con curiosità per godere a pieno l’emozione e il fascino della scoperta.

Porta d’ingresso all’acropoli è la Rocca Paolina, complesso storico-architettonico unico nel suo genere, “contenitore” della città medievale nascosta al suo interno. Attraversandola con le scale mobili, tra vestigia storiche e suggestioni contemporanee, si sale al cuore della città, in cui perugini e studenti amano ritrovarsi, che subito affascina e che tanto ha affascinato i visitatori del Grand Tour.

Iniziando la visita, la città suggerisce vari itinerari che nei loro percorsi ricompongono, come in un libro ideale, pagina dopo pagina, i tanti strati della storia italiana ed europea. Dalla duecentesca Fontana Maggiore parte un incantevole percorso nel centro storico, ricco di tesori, che vi condurrà alla scoperta di altre eccellenze, a volte insospettate, di una città che non cesserà di stupirvi: musei, chiese, monumenti, palazzi, torri medievali oltre a significative testimonianze moderne e contemporanee.

Cinque sono i rioni che dall’acropoli, come le dita di una mano, si aprono alla visita: una serie di saliscendi, strade e stradine, vicoli e scalinate, tracciati sotterranei, scorci insoliti e pittoreschi su paesaggi luminosi che incrociano brani ancora fieri della bellissima cinta muraria etrusco-romana e della medievale.

Visitare Perugia, vuol dire vivere un’esperienza multisensoriale unica: ricchi musei pubblici e privati, laboratori di artigianato artistico, golosità di una cucina tipica che val bene una sosta ristoratrice ammirando i panorami incantevoli sulla valle umbra e gustando appieno le peculiarità di una città ancora a misura d’uomo.

Perugino, Pinturicchio e Raffaello, la contemporaneità di Burri e Beuys vi accompagneranno tra le note di Umbria Jazz, della Sagra Musicale Umbra, della ricca stagione teatrale ambientata nei gioielli della città: dal Teatro Morlacchi, al settecentesco Teatro del Pavone, ai piccoli teatri sperimentali e perfino nelle piazzette all'aperto, per proseguire poi per gli antichi borghi e nelle tante biblioteche, in felici occasioni di incontro e dibattito.

L'apertura e il dialogo tra le varie culture e religioni testimoniano il costume civile della società: ma Perugia non finirà di stupire, perché sa anche giocare, col cioccolato come con l'immaginario, consentendo di passeggiare per le vie del centro incontrando Braccio Fortebracci durante i giorni di Perugia 1416, il momento in cui la storia entra nel vivo e tutti possono provare l’emozione di viverla.

Appartata, e per questo autentica, Perugia sarà per turisti, studenti e visitatori una esperienza stimolante in tutte le stagioni dell'anno, uno sguardo sorridente e intelligente sulla storia e sull'attualità di questa città d'arte che offre un'immagine dell'Italia migliore.

Depliant "Welcome Perugia"

 Welcome Perugia


bk-news
Perugia Capitale
  • Si comunica che dal 21 luglio 2022 al 25 settembre 2022, fino alla chiusura dei seggi, le pubblicazioni saranno limitate alle comunicazioni indispensabili per l’efficace assolvimento delle funzioni dell’Ente

    Ciò in osservanza delle direttive emanate dalla Prefettura di Perugia - Ufficio territoriale del governo ai sensi dall’art. 9, della Legge n.28 del 22 febbraio 2000:
     "... è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni..."

  • La 2ª Edizione del “Premio Claudio De Angelis”, rivolto ai chitarristi di qualsiasi nazionalità fino a 35 anni e finalizzato a far emergere il talento dei giovani musicisti, viene organizzata da “Il Capotasto Associazione Musicale” - Scadenza 5 settembre 2022 - Consultare regolamento e bando di partecipazione.
  • Visita Perugia e i suoi musei ! Un biglietto unico al costo di soli 13 euro permette l’ingresso all’interno di cinque musei cittadini nei quali sono conservate opere di Pietro Vannucci detto il Perugino e di altri grandi artisti. Il biglietto unico è acquistabile a partire dal 12 aprile 2022 presso le biglietterie di tutti e cinque i musei ed è pensato per favorire una fruizione autonoma degli stessi, in un percorso che sarà lo stesso visitatore a costruire, grazie anche alle informazioni di approfondimento accessibili tramite la scansione di QR code.

  • Il nuovo video punta i riflettori sugli affreschi della Chiesa di San Bevignate recentemente restaurati e descritti dal Dott. Giovanni Luca Delogu, Funzionario Storico dell'Arte della Soprintendenza.
  • Diventa anche tu un mecenate a favore del patrimonio culturale.