Skin ADV
Perugia Turismo

Porta Santa Susanna

Il rione prende il nome dalla santa protettrice, che compare come simbolo, oltre a quello più antico dell’orso. 

È poi subentrata la catena, rimasta come emblema fino a oggi, a ricordare lo sbarramento verso i nemici, come era testimoniato dal 1327 in via dei Priori. 

Il colore è l’azzurro, anche in relazione alle acque del lago Trasimeno, raggiungibile da questa porta orientata a ovest, percorrendo la strada regale verso Cortona.


bk-news
Perugia Capitale