Skin ADV
Perugia Turismo

Chiesa Convento Oasi di Sant’Antonio

Via Canali, 14

La casa dei missionari

La chiesa, dedicata a Sant’Antonio di Padova, divenne  parrocchia nel 1967. Nel 1971 fu costruito il nuovo tempio, ad opera dell’architetto romano Carlo Bevilacqua, nel quale si ammirano varie pregevoli opere d’arte del noto artista cappuccino, padre Ugolino da Belluno,  allievo di  Gino Severini: mosaici, vetrate, graffiti.

Sotto la chiesa è stata realizzata una moderna sala teatrale dedicata a Giovanni Paolo II. Nei locali del Convento (1949) sorge l’importante biblioteca OASIS, aperta al pubblico e ricca di circa 40.000 volumi.

Orario di apertura: 6.30 – 12.00; 16.30 – 18.30

Info: tel. 075 5057127
emailsantantonio@diocesi.perugia.it

bk-news
Perugia Capitale
  • Si comunica che dal 21 luglio 2022 al 25 settembre 2022, fino alla chiusura dei seggi, le pubblicazioni saranno limitate alle comunicazioni indispensabili per l’efficace assolvimento delle funzioni dell’Ente

    Ciò in osservanza delle direttive emanate dalla Prefettura di Perugia - Ufficio territoriale del governo ai sensi dall’art. 9, della Legge n.28 del 22 febbraio 2000:
     "... è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni..."

  • La 2ª Edizione del “Premio Claudio De Angelis”, rivolto ai chitarristi di qualsiasi nazionalità fino a 35 anni e finalizzato a far emergere il talento dei giovani musicisti, viene organizzata da “Il Capotasto Associazione Musicale” - Scadenza 5 settembre 2022 - Consultare regolamento e bando di partecipazione.
  • Visita Perugia e i suoi musei ! Un biglietto unico al costo di soli 13 euro permette l’ingresso all’interno di cinque musei cittadini nei quali sono conservate opere di Pietro Vannucci detto il Perugino e di altri grandi artisti. Il biglietto unico è acquistabile a partire dal 12 aprile 2022 presso le biglietterie di tutti e cinque i musei ed è pensato per favorire una fruizione autonoma degli stessi, in un percorso che sarà lo stesso visitatore a costruire, grazie anche alle informazioni di approfondimento accessibili tramite la scansione di QR code.

  • Il nuovo video punta i riflettori sugli affreschi della Chiesa di San Bevignate recentemente restaurati e descritti dal Dott. Giovanni Luca Delogu, Funzionario Storico dell'Arte della Soprintendenza.
  • Diventa anche tu un mecenate a favore del patrimonio culturale.