Skin ADV
Perugia Turismo

Necropoli di Strozzacapponi

Via Luigi Einaudi - San Mariano (Corciano)

La Necropoli etrusca di Strozzacapponi, estesa in parte nel Comune di Corciano ed in parte nel comune di Perugia, sorge lungo la strada statale Pievaiola, nei pressi di Castel del Piano. Le tombe ipogee rinvenute a più riprese già a partire dall’800, fanno parte di una grande necropoli utilizzata tra il II e il I secolo a.C.

Il nucleo maggiore visitabile è conservato al di sotto del complesso abitativo e commerciale. Appartiene alla fase storica in cui si compie il passaggio dalla civiltà etrusca a quella romana, come attestato dal mutamento linguistico delle iscrizioni funerarie: in etrusco le più antiche, in latino le più recenti.

L’ubicazione nei pressi delle cave di S. Sabina, fa supporre la pertinenza ad un nucleo abitativo di operai ed artigiani addetti alla lavorazione del travertino, del quale resta un'ampia necropoli con più di 75 tombe a camera scavate nel terreno. Si accedeva alla sepoltura tramite un corridoio (dromos/vestibolo), il cui accesso era chiuso da una lastra in travertino. Il soffitto a doppio spiovente in molti casi risulta franato, a causa dei lavori eseguiti al di sopra della necropoli. All'interno delle celle sepolcrali vi erano le urne cinerarie e corredi che testimoniano una condizione sociale medio bassa dei defunti.

Info: rivolgersi alla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell'Umbria Tel. 075 57411 
email: sabap-umb@beniculturali.it 
sitowww.sabap-umbria.beniculturali.it/

bk-news
Perugia Capitale
  • Visita Perugia e i suoi musei ! Un biglietto unico al costo di soli 13 euro permette l’ingresso all’interno di cinque musei cittadini nei quali sono conservate opere di Pietro Vannucci detto il Perugino e di altri grandi artisti. Il biglietto unico è acquistabile a partire dal 12 aprile 2022 presso le biglietterie di tutti e cinque i musei ed è pensato per favorire una fruizione autonoma degli stessi, in un percorso che sarà lo stesso visitatore a costruire, grazie anche alle informazioni di approfondimento accessibili tramite la scansione di QR code.

  • Il nuovo video punta i riflettori sugli affreschi della Chiesa di San Bevignate recentemente restaurati e descritti dal Dott. Giovanni Luca Delogu, Funzionario Storico dell'Arte della Soprintendenza.
  • Diventa anche tu un mecenate a favore del patrimonio culturale.