Skin ADV
Perugia Turismo

Basilica di San Domenico

Piazza G. Bruno e via del Castellano
accessibile accessibilità

La più imponente chiesa della città e una delle maggiori in Umbria

Originariamente di impianto gotico venne costruita in due fasi, dal 1300 al 1458, sulla preesistente Pieve di Santo Stefano del Castellare del V sec.

In parte rovinata, a seguito di problemi statici, fu ristrutturata dal Maderno, nel 1632. All’interno rimane solo una parte del suo originario, ricchissimo patrimonio, andato disperso in seguito alle requisizioni napoleoniche e alle vendite demaniali in epoca post unitaria. E’ costituito in prevalenza da opere che risalgono al XVII e al XVIII sec., ma rimangono anche affreschi del XIV-XV sec. nella zona del transetto e nella cappella di Santa Caterina.

Pregevoli appaiono il monumento funebre di papa Benedetto XI (XIV sec.), la grandiosa vetrata alta m. 23 del 1411 di Bartolomeo di Pietro e Mariotto di Nardo, il dossale di Agostino di Duccio (1459), il coro del XVI sec. e l’organo seicentesco.

Di particolare attrattiva, sono anche il campanile, originariamente cuspidato, e le vaste soffitte, dove sono presenti tracce della originaria chiesa gotica. Alcune opere provenienti da San Domenico, tra cui il Polittico Guidalotti del Beato Angelico, si trovano attualmente nella Galleria Nazionale dell’Umbria.

L’ex convento ospita il Museo archeologico e l’Archivio di stato, con due chiostri; il chiostro maggiore mostra tracce della precedente chiesa domenicana: “San Domenico Vecchio".

Adiacente alla sacrestia, per volontà dei Padri Domenicani, è stato aperto nel 2019 uno nuovo museo dedicato a Papa Benedetto XI, al fine di valorizzare il complesso paramento liturgico storicamente associato al pontefice domenicano.

Orario di apertura: 7.00-12.00, 16.00-19.00
Accessibile ai disabili (da Via del Castellano)

Ingresso: libero. Le soffitte della Basilica sono visitabili solo su richiesta e con visite guidate.

Info: tel. 333 8768902 – 075 5724136 

bk-news
Perugia Capitale
  • Si comunica che dal 21 luglio 2022 al 25 settembre 2022, fino alla chiusura dei seggi, le pubblicazioni saranno limitate alle comunicazioni indispensabili per l’efficace assolvimento delle funzioni dell’Ente

    Ciò in osservanza delle direttive emanate dalla Prefettura di Perugia - Ufficio territoriale del governo ai sensi dall’art. 9, della Legge n.28 del 22 febbraio 2000:
     "... è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l'efficace assolvimento delle proprie funzioni..."

  • La 2ª Edizione del “Premio Claudio De Angelis”, rivolto ai chitarristi di qualsiasi nazionalità fino a 35 anni e finalizzato a far emergere il talento dei giovani musicisti, viene organizzata da “Il Capotasto Associazione Musicale” - Scadenza 5 settembre 2022 - Consultare regolamento e bando di partecipazione.
  • Visita Perugia e i suoi musei ! Un biglietto unico al costo di soli 13 euro permette l’ingresso all’interno di cinque musei cittadini nei quali sono conservate opere di Pietro Vannucci detto il Perugino e di altri grandi artisti. Il biglietto unico è acquistabile a partire dal 12 aprile 2022 presso le biglietterie di tutti e cinque i musei ed è pensato per favorire una fruizione autonoma degli stessi, in un percorso che sarà lo stesso visitatore a costruire, grazie anche alle informazioni di approfondimento accessibili tramite la scansione di QR code.

  • Il nuovo video punta i riflettori sugli affreschi della Chiesa di San Bevignate recentemente restaurati e descritti dal Dott. Giovanni Luca Delogu, Funzionario Storico dell'Arte della Soprintendenza.
  • Diventa anche tu un mecenate a favore del patrimonio culturale.