Skin ADV
Perugia Turismo

Palazzo Gallenga-Stuart - Sede della Università per Stranieri di Perugia

Piazza Fortebraccio, 4

Una scuola per il mondo

Palazzo Gallenga-Stuart, uno dei più significativi monumenti dell’architettura settecentesca Umbra, realizzato tra il 1748 e il 1758 come dimora gentilizia, nel 1927 diviene sede dell'Università per Stranieri di Perugia.

L’opera, in stile tardo-barocco, si deve all’architetto e pittore perugino Pietro Carattoli su progetto dell'architetto romano Francesco Bianchi.

La facciata è scandita verticalmente da pilastri e orizzontalmente da cornicioni marcapiano in mattoni; il portale ha due colonne ioniche che sostengono la balaustra del piano nobile, mentre l’ultimo piano è circondato dalla balconata.

Nel XIX secolo il Palazzo è stato oggetto di nuovi interventi che adornarono il palazzo con dipinti di Domenico Bruschi e Matteo Tassi. Negli anni Venti il Conte Gallenga Stuart cedette il Palazzo al Comune di Perugia.

L’edificio ha ospitato nel tempo numerose attività artistiche e culturali: già nel secondo decennio del Settecento il giovane Goldoni recita in numerose commedie tenute nella sala ovale del palazzo, da allora denominata Sala Goldoni.

Nel 1935, grazie alla generosità di Frederic Thorne Rider fu possibile ampliarlo acquistando le case limitrofe all’edificio. Elemento dominante dei lavori è l'Aula Magna, eretta su progetto dell'architetto perugino Dino Lilli, in cui spiccano l'affresco futurista di Gerardo Dottori e l’opera di Giuliano Giuman, “Nel Mondo”.

Visitabile solo su prenotazione.

Info: tel. 075 5746 211-270 
Email: welcoming@unistrapg.it
Sitowww.unistrapg.it 

bk-news
Perugia Capitale
  • Visita Perugia e i suoi musei ! Un biglietto unico al costo di soli 13 euro permette l’ingresso all’interno di cinque musei cittadini nei quali sono conservate opere di Pietro Vannucci detto il Perugino e di altri grandi artisti. Il biglietto unico è acquistabile a partire dal 12 aprile 2022 presso le biglietterie di tutti e cinque i musei ed è pensato per favorire una fruizione autonoma degli stessi, in un percorso che sarà lo stesso visitatore a costruire, grazie anche alle informazioni di approfondimento accessibili tramite la scansione di QR code.

  • Il nuovo video punta i riflettori sugli affreschi della Chiesa di San Bevignate recentemente restaurati e descritti dal Dott. Giovanni Luca Delogu, Funzionario Storico dell'Arte della Soprintendenza.
  • Diventa anche tu un mecenate a favore del patrimonio culturale.