Skin ADV
Perugia Turismo

Convento San Francesco al Monte

Via Monteripido, 8
Non accessibile accessibilità

Antico convento francescano

E' un antico convento fortificato sorto alla fine del XIII secolo sul romitorio ove visse per più di trent’anni il Beato Egidio, compagno di San Francesco. Successivamente divenne il secondo polo urbano francescano e un prestigioso Studium Generale dell'Ordine dell'Osservanza, istituito da San Bernardino da Siena.

La chiesa, ricostruita nel 1858, ingloba un Oratorio (XVI sec.) dedicato alla Vergine, opera del perugino Orazio di Bevignate Alessi. Un tempo ricchissima di opere rinascimentali (Spagna, Perugino) in seguito alle demanializzazioni, fu spogliata di molti suoi capolavori; rimangono ancora affreschi del XIV sec. e alcune pale d'altare dei secoli successivi.

La chiesa conserva anche un’opera del perugino Gerardo Dottori dipinta nel 1923.

Attraversando i chiostri, tra cui il quattrocentesco chiostro detto di San Bernardino, si giunge all'oratorio del Beato Egidio, dove è custodita una Crocifissione di maestro umbro del '300 con l'immagine dello stesso Egidio.

Il convento di San Francesco al Monte custodisce una preziosa biblioteca settecentesca progettata da Pietro Carrattoli. 

Info: tel. 075 42210 - 075 40679
emailcasamonteripido@monteripido.it 
sitowww.monteripido.it 

bk-news
Perugia Capitale
  • Visita Perugia e i suoi musei ! Un biglietto unico al costo di soli 13 euro permette l’ingresso all’interno di cinque musei cittadini nei quali sono conservate opere di Pietro Vannucci detto il Perugino e di altri grandi artisti. Il biglietto unico è acquistabile a partire dal 12 aprile 2022 presso le biglietterie di tutti e cinque i musei ed è pensato per favorire una fruizione autonoma degli stessi, in un percorso che sarà lo stesso visitatore a costruire, grazie anche alle informazioni di approfondimento accessibili tramite la scansione di QR code.

  • Il nuovo video punta i riflettori sugli affreschi della Chiesa di San Bevignate recentemente restaurati e descritti dal Dott. Giovanni Luca Delogu, Funzionario Storico dell'Arte della Soprintendenza.
  • Diventa anche tu un mecenate a favore del patrimonio culturale.