Perugia Turismo

Ipogeo di San Manno

Via Fra’ Giovanni di Pian del Carpine Loc. Ferro di Cavallo

La tomba etrusca della famiglia Precu

Appartenuta alla famiglia Precu, è ubicata lungo l’importante asse viario che conduce verso il lago Trasimeno e Chiusi, a circa 5 km dall’acropoli di Perugia. La tomba (III–II sec. a.C.) si presenta come cripta della chiesetta di San Manno, all’interno del complesso architettonico di proprietà del Sovrano Ordine di Malta.

Interamente rivestita di grandi blocchi in travertino, è costituita da una vasta camera rettangolare (m. 7,70 x 4.05 x 3,65) voltata a botte. Di particolare rilievo la lunga iscrizione, di ben cinque metri, disposta sulla parete sinistra dell’attuale ingresso, nella quale si leggono i nomi della famiglia proprietaria.

Restaurata recentemente, rappresenta l’esempio architettonico più importante tra quelli di tomba con volta a botte diffusi nel territorio perugino.

Orario di apertura: visita su prenotazione

Ingresso libero 

Info: Per prenotare una visita tel. 075 5057190 (Comunità Magnificat)

bk-news
Perugia Capitale
  • Il Nobile Collegio della Mercanzia comunica che l’opera di sua proprietà Deposizione di Federico Barocci (1569) conservata nella Cattedrale di San Lorenzo di Perugia, sarà esposta alla mostra “L’eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio” che si terrà ai Musei di San Domenico di Forlì, dal 10 febbraio al 17 giugno 2018.

  • Bando di concorso per alunne ed alunni della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e di secondo grado del sistema scolastico regionale dell’Umbria. Termine ricezione domande entro e non oltre le ore 13.30 del giorno 10/05/2018 

  • Comunicato Stampa - 2017: Bilancio di un Anno 

  • Proponi la tua location per un videogame. Scadenza bando 8 Aprile 2018

  • Fabrizio Bentivoglio ha vinto il premio Le Maschere Del Teatro Italiano 2017 come miglior Attore Protagonista per L’Ora Di Ricevimento, lo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile dell’Umbria, con la regia di Michele Placido.

  • Magazine bilingue che abbraccia tutta l’Umbria attraverso il meglio del patrimonio storico, artistico e culturale della Regione, lo racconta con rigore scientifico ma con taglio divulgativo, riservando all’immagine un rilievo di prim'ordine. AboutUmbria Magazine è sopratutto un oggetto da sfogliare con la mente e da leggere col cuore.