Skin ADV
Perugia Turismo

Museo civico di Palazzo della Penna

Via Podiani 11
parzialmente accessibile accessibilità

Raccolte di arte contemporanea; Mostre temporanee; Area accoglienza/incontri e Bio Art Cafè

Il Museo civico di Palazzo della Penna, straordinaria testimonianza della complessità storico-artistica di Perugia, è un luogo dedicato all’arte contemporanea e alla valorizzazione del patrimonio culturale del territorio.
Così denominato perché residenza gentilizia della famiglia degli Arcipreti della Penna, l’edificio sorge sui resti dell’anfiteatro romano Marzio, inglobando parzialmente un tracciato viario e una cinta urbana medievale, e sin dal XVII secolo accolse una collezione di opere d’arte avviata da Ascanio della Penna. Ristrutturato agli inizi dell’Ottocento, il piano nobile conserva gli straordinari affreschi a tema mitologico dell’artista umbro Antonio Castelletti, mentre al primo piano un’altra testimonianza di epoca neoclassica è costituita dalla suggestiva Stanza dei paesaggi, decorata dallo scenografo Pasquale Angelini con vedute a tutta parete. Negli anni Ottanta del Novecento l’edificio gentilizio divenne sede museale attraverso una serie di interventi, tra cui la scala elicoidale ipogea progettata dal celebre architetto museografo Franco Minissi, che unisce tre dei quattro piani del palazzo.


Nella nuova veste di palazzo pubblico a destinazione museale, Palazzo della Penna conserva due collezioni di eccezionale valore:
Gerardo Dottori e i futuristi umbri, costituita da capolavori del perugino Gerardo Dottori, teorico dell’aeropittura e dell’arte sacra futurista, e di altri importanti esponenti di questa declinazione del Futurismo;
Joseph Beuys a Perugia, allestimento delle sei lavagne di Opera Unica, dedicate all’impegno sociale, politico e all’attualità, realizzate dall’artista tedesco Joseph Beuys (1921-1986) durante una performance con Alberto Burri tenutasi il 3 aprile del 1980 presso la Rocca Paolina, uno dei momenti più iconici della storia dell’arte contemporanea perugina.

 Gerardo Dottori_Kit didattico


Oggi il Museo civico di Palazzo della Penna è un luogo votato alla contemporaneità, dotato, oltre che delle due prestigiose permanenti, di ampi spazi espositivi dispiegati su più piani, tra cui il Salone di Apollo, snodo multifunzionale degli spazi adibito a sala conferenze e spettacoli, e la caffetteria Bio Art Café, area aggregativa e di coworking.

I servizi di Palazzo della Penna
L’ampia programmazione di mostre, eventi, convegni, laboratori e progetti formativi mira a rendere il museo non solo un luogo di conservazione ed esposizione del patrimonio, ma anche occasione di sperimentazione e innovazione culturale, rivolta alla propria comunità di riferimento e al territorio regionale.
Il museo propone inoltre percorsi di didattica museale e strumenti per la visita autonoma dedicati alle scuole e alle famiglie, ai bambini e agli adulti, che possano trasformarlo in un luogo di ricerca e apprendimento, costruendo ambienti educativi creativi e interdisciplinari.

 Programma didattico

ORARIO DI APERTURA
Dal martedì alla domenica, 10:00-19:00
Chiuso il lunedì

TARIFFARIO BIGLIETTERIA
Intero: € 6,00
Ridotto A: € 3,00
Soci FAI, soci ICOM, soci Touring Club, gruppi di almeno 15 persone, maggiori di 65 anni, forze armate e dell’ordine, dipendenti del Ministero della Cultura, dipendenti del Comune di Perugia, studenti universitari, possessori Perugia Carta Giovani.
Ridotto B: € 2,00
Da 7 a 14 anni, scolaresche.
Omaggio
Da O a 6 anni, giornalisti e pubblicisti, direttori e funzionari di musei pubblici e privati, dirigenti del Ministero della Cultura in servizio, insegnanti accompagnatori di scolaresche, guide turistiche nell’esercizio delle loro funzioni, disabili e accompagnatori responsabili.
Visite guidate: € 50 in italiano / € 80 in lingua straniera (escluso il prezzo del biglietto)
Aperture straordinarie: € 80 con visita guidata (escluso il prezzo del biglietto)

CONTATTI
Munus srl
Tel. 075 9477727 (attivo in orario di apertura)
palazzodellapenna@munus.com
bk-news
Perugia Capitale
  • Visita Perugia e i suoi musei ! Un biglietto unico al costo di soli 13 euro permette l’ingresso all’interno di cinque musei cittadini nei quali sono conservate opere di Pietro Vannucci detto il Perugino e di altri grandi artisti. Il biglietto unico è acquistabile a partire dal 12 aprile 2022 presso le biglietterie di tutti e cinque i musei ed è pensato per favorire una fruizione autonoma degli stessi, in un percorso che sarà lo stesso visitatore a costruire, grazie anche alle informazioni di approfondimento accessibili tramite la scansione di QR code.

  • Il nuovo video punta i riflettori sugli affreschi della Chiesa di San Bevignate recentemente restaurati e descritti dal Dott. Giovanni Luca Delogu, Funzionario Storico dell'Arte della Soprintendenza.
  • Diventa anche tu un mecenate a favore del patrimonio culturale.