Perugia Turismo

Centro d’arte Fuseum

Strada dei Cappuccini, 425 - Monte Malbe

Parco-museo di arte contemporanea creato da Brajo Fuso

Il Fuseum coniuga la parola museo con il nome dell’artista perugino Brajo Fuso (1899-1980), esponente della Débrisart.

Medico odontoiatra, si dedicò all’arte fin dagli anni ’40, stimolato dalla moglie Bettina Rampielli, anch’essa pittrice, anticipando i temi, le tendenze e le tecniche del contemporaneo.

Al fine di “dare una casa alle sue creature” progettò questo luogo unico che include la galleria composta da undici ambienti che espongono cicli di opere così suddivise : Straticromie, Acidocromo, Cromoggetti, Legni, Metalloplastiche, e altre, eseguite con materiali di recupero a partire dagli anni ’50 fino agli anni ’70.

Orario di apertura: domenica 10.00-13.00 (la biglietteria chiude alle 12,00)

Ingresso: intero € 4,00; ridotto € 1,00 (ragazzi da 6 a 13 anni, studenti, persone di età superiore a 65 anni e disabili, con documento comprovante età e/o la qualifica di studente). Gratuito per bambini di età inferiore a 6 anni
Accessibile in parte ai disabili
Visite guidate: su prenotazione

Info: Associazione Colli del Tezio Tel. 349 5774738
email: info@fuseum.eu
sitowww.fuseum.eu 

bk-news
Perugia Capitale
  • È di nuovo attivo il servizio di consultazione della Biblioteca Digitale dell'Augusta

  • I nutrizionisti Ant vi aspettano con consulenze gratuite e personalizzate per migliorare l'alimentazione e prevenire le malattie tumorali. 

  • Filo della solidarietà per creare coperte per le popolazioni colpite dal sisma, scadenza raccolta 18 settembre 2017. Consegna alle popolazioni: 28 ottobre 2017 nelle zone colpite. Iniziativa a cura del Gomitolo Rosa onlus

  • Inaugurazione dei nuovi ascensori giovedì 13 aprile 2017 ore 15,00

  • Dal 7 aprile al 30 giugno 2017, trasporto pubblico sperimentale

  • Modifica sperimentale degli orari della Ztl/ si comincia da Sabato 1 Aprile fino al 31 Marzo 2018
    In relazione alla delibera di giunta 120 dello scorso 22 marzo, è stata emessa in data odierna l’ordinanza attuativa delle modifiche sperimentali degli orari della ztl.

  • Strumento per rendere fruibile anche ai non vedenti una parte significativa del centro storico