Perugia Turismo

Porta San Costanzo

Via Borgo XX Giugno

Porte della città

La porta, che prende nome dalla vicina chiesa di San Costanzo, rimase incompiuta rispetto al progetto originale e venne realizzata dai monaci benedettini nel 1587 su progetto di Valentino Martelli, occupando un terreno di loro proprietà.

La costruzione della porta e della nuova strada si resero necessarie a seguito dell’ampliamento dell’Abbazia di San Pietro, le cui pertinenze andarono ad inglobare la medievale porta di Braccio e l’antico tracciato viario.

Sebbene maestosa, venne popolarmente definita “portaccia”, forse per il raffronto con la vicina porta di San Pietro, o probabilmente per il fatto che, dato il suo orientamento, da qui fecero ingresso in città vari eserciti stranieri, tra cui i mercenari pontifici, autori delle cosiddette “stragi” del XX giugno 1859, che consentirono la permanenza del governo pontificio fino al 1861.

bk-news
Perugia Capitale
  • È di nuovo attivo il servizio di consultazione della Biblioteca Digitale dell'Augusta

  • I nutrizionisti Ant vi aspettano con consulenze gratuite e personalizzate per migliorare l'alimentazione e prevenire le malattie tumorali. 

  • Filo della solidarietà per creare coperte per le popolazioni colpite dal sisma, scadenza raccolta 18 settembre 2017. Consegna alle popolazioni: 28 ottobre 2017 nelle zone colpite. Iniziativa a cura del Gomitolo Rosa onlus

  • Inaugurazione dei nuovi ascensori giovedì 13 aprile 2017 ore 15,00

  • Dal 7 aprile al 30 giugno 2017, trasporto pubblico sperimentale

  • Modifica sperimentale degli orari della Ztl/ si comincia da Sabato 1 Aprile fino al 31 Marzo 2018
    In relazione alla delibera di giunta 120 dello scorso 22 marzo, è stata emessa in data odierna l’ordinanza attuativa delle modifiche sperimentali degli orari della ztl.

  • Strumento per rendere fruibile anche ai non vedenti una parte significativa del centro storico