Perugia Turismo

Palazzo Baldeschi (al Corso)

Corso Vannucci 66

Luoghi di interesse

Palazzo Baldeschi, detto “al Corso” per distinguerlo dal palazzo Baldeschi in piazza degli Aratri (attuale piazza Cavallotti), è il risultato della fusione, in più fasi, di vari i edifici che occupavano anticamente l'area compresa tra corso Vannucci, via Danzetta, via Baldo, via dello Struzzo e via Baglioni. Tracce del nucleo medioevale intorno al quale si sviluppò l’estesissimo corpo di fabbrica sono ancora visibili in via Baldo. Nel Palazzo ha abitato, nel corso del XIV sec., Baldo degli Ubaldi (o Baldeschi), celebre giureconsulto.

L'interno del palazzo presenta decorazioni eseguite in larga parte nell’’800. Di particolare interesse è la Sala delle Muse affrescata dal tolentinese Mariano Piervittori nel 1856. Nelle sale del Palazzo sono esposte le collezioni d'arte della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia tra cui una grande collezione di Maioliche Rinascimentali, composta di oltre cento straordinari pezzi e la Collezione Marabottini, importante lascito dello studioso e collezionista Alessandro Marabottini Marabotti (1926-2012), composta da circa settecento opere tra dipinti, sculture, disegni, incisioni, miniature, cere, vetri, avori, porcellane ed arredi, compresi in prevalenza tra il XVI e il XX secolo ed allestita in permanenza secondo il volere del Collezionista. Palazzo Baldeschi ospita inoltre varie esposizioni temporanee che vengono allocate nelle sale del piano nobile.

Card "Perugia Città Museo"

Info
: tel. 075 5734760 (in orari di apertura museo) – 075 5724563
email: palazzobaldeschi@fondazionecariperugiaarte.it - info@fondazionecariperugiaarte.it 
sito: www.fondazionecariperugiaarte.it

bk-news
Perugia Capitale